Piastra o ferro arricciacapelli, quali sono le differenze e gli effetti

Vogliamo definire al meglio i nostricapelli? Come scegliere allora tra piastra e ferro arricciacapelli? Quali sono le differenze e gli effetti che possiamo ottenere?

 Noi donne abbiamo a disposizione un vasto assortimento di elettrodomestici per curare i nostri capelli,soprattutto per dargli una piega. Quando vogliamo realizzare una piega in particolare che è distante dalla classica piega liscia,possiamo optare per una piastra o un ferro arricciacapelli. Le differenze e gli effetti che possiamo ottenere da questi strumentisono diversi andiamo perciò a scoprirli meglio.

Le piastre.

 Sul mercato troviamo tantissime piastre differenti, possiamo affermare con certezza che la piastra nasce come mezzo e strumento per lisciare i capelli. Solo in un secondo momentoe vista la grande richiesta di acconciature mosse con onde e boccolisi è scelto di dare alle piastre una doppia funzionalità. Non è insolito, anzi ormai quasi tutte le piastre presentano i bordi laterali tondi di modo da poter utilizzare la piastra anche per arricciare i capelli o creare delle onde. A differenza di quanto si pensi però non è così semplice realizzare un’acconciatura liscia con questo strumento, bisogna conoscere bene la tecnica e fare tanta pratica. A seconda infatti di come utilizziamo la piastra e del movimento circolare che creiamo otterremo un effetto differente. Possiamo infatti ottenere un effetto naturale mosso oppure un boccolo definito, il tutto sta nel sapersi muovere con questo strumento.

Ferro arricciacapelli.

 Di ferri arricciacapelli ne è pieno ilmercato, ne troviamo di diverse misure e formati sul sito https://www.emotionhair.net/it e noterete che Alcuni presentano una struttura liscia altri invece strutturata. Il ferro arricciacapelli nasce con l’esigenza di creare i capelli o con ondenaturali o con un boccolo definito. Difficilmente un solo apparecchio potrà essere utilizzato per ottenere entrambi i risultati perché tutto dipende dal suo diametro e dalla sua struttura. Con un diametro grande sarà veramente difficile creare dei boccoli definiti mentre con un diametro troppo piccolo sarà complicato realizzare delle onde naturali. Ecco perché quando acquistiamo un prodotto simile dobbiamo prima pensare bene a quale sarà il suo scopo principale. Per soccombere a questa particolarità gli arricciacapelli professionali ed anche quelli più costosi vengono dotati di diversetestine intercambiabili a seconda dell’acconciatura che vogliamo ottenere, guardiamo ad esempio dyson airwrap che con una nuova tecnologia ad aria, riesce a creare effetti diversi grazie ai suoi accessori in dotazione.Con un prodotto economico invece rimaniamo limitati ad unomassimo due tipologie di acconciature.

A ragion di logica la piastra per capelli rimane il prodotto più completo presente sul mercato,possiamo infatti trovarne di tutti i tipi e di tutti i prezzi. Questoci consente di poter acquistare il prodotto più adatto alle nostre esigenze spendendo la giusta cifra per il nostro portafoglio.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • chat
    Aggiungi commenti